I terremoti storici della Sicilia

La Sicilia è una delle regioni più sismiche d’Italia sia come frequenza e sia come intensità dei terremoti.

 

07 giugno 1125 Siracusa

Unterremoto provocò distruzioni a Siracusa

04 febbraio 1169 Sicilia orientale

Il terremoto ebbe effetti distruttivicon danni su vasta scala; nelle provincie di Catania – Siracusa –  Enna – Messina – Reggio Calabria.

01 settembre 1295

Un terremoto provocò crolli generali in quasi tutta la  Sicilia

28 giugno 1329 area etnea

diversi danni furono registrati nell’area etnea

25 gennaio 1342 Catania

Un terremoto provocò diversi danni alla città di Catania

10 dicembre 1542 Siracusano

Il terremoto colpì la Val di Noto, i paesi di Melilli e Occhiolà furono rasi al suole;  vi furono molti danni anche a Lentini, Sortino. Avola, Buccheri, Ferla, Giarratana, Mineo, Monterosso Almo e Palazzolo Acreide.

25 agosto 1613 Naso (Messina)

Un terremoto provocò distruzioni a Naso

03 ottobre 1624 Mineo (Catania)

Un terremoto provocò distruzioni a Mineo

21 febbraio Nicolosi

Un terremoto provocò distruzioni a Nicolosi

10 marzo 1669 catanese

Il terremoto ebbe effetti distruttivi nel catanese in particolare a Nicolosi

09 gennaio 1693 Val di Noto

Il sisma provocò danni in Val di Noto con effetti maggiori ad Augusta

11 gennaio 1693 sicilia orientale

Evento catastrofico con danni su vasta scala; vennero riscontrati danni o distruzini nelle provincie di Siracusa – Catania – Enna – Messina – Caltanisseta – Agrigento – Palermo

22 aprile 1717  Castrorelae

un terremoto provocò distruzioni a Castroreale

01 settembre 1726 Palermo

un terremoto produsse  rovine a Palermo e danni lievi a Trapani.

10 maggio 1739 messinese

un sisma provocò danni nel messinese, il paese più colpito risultò essere  Naso.

14 setembre 1780 Messinese

La località più colpita fu Raccuja dove il terremoto danneggiò gravemente le abitazionie gran parte degli edifici

10 marzo 1776  Messinese

un terremoto provocò gravi distruzioni a Oliveri, San Piero Patti e Scala; molti danni anche  a Milazzo. Patti, Naso. Alcuni danni lievi anche a Messina.

20 febbraio 1818  Catanaese

Gli effetti maggiori si ebbero ad Acireale   circa 100 comuni riportarono danni danni gravi o minori.

08 settembre 1818  Madonie

Vi furono danni  pari a 7,5 gradi della scala Mercalli

24 febbraio 1819  Madonie Palermitano

Vi furono danni pari a 8 gradi della scala Mercalli

05 marzo 1823 8,5 Naso

Il terremoto provocò distruzioni a Naso (Me) e alcuni danni anche nel Palermitano

11 gennaio 1848  golfo di catania

Terremoto valutato pari a 7,5 gradi Mercalli; provocò danni nel catanese in particolare ad Augusta

19 luglio 1865  – Area etnea gradi Mercalli  9°

17 giugno 1879 – Area etnea gradi Mercalli  9°

25 dicembre 1889 – Area etnea gradi Mercalli  9°

08 agosto 1894 –  Area etnea gradi Mercalli  9/10°

 

28 dicembre 1908  Messina Reggio Calabria

Terremoto catastrofico con effetti pari a 11 gradi della scala Mercalli; il terremoto si verifico sullo stretto di Messina distruggendo Messina e Regio Calabria e centinaia di comuni delle rispettive province ed altre.

In seguito al terremoto si scatenò uno tsunami di 13 metri che uccise oltre 2000 persone che si erano rifuggiate  in riva al mare. In totale il terremoto provocò ufficialmente 80.000 morti, ma tenendo presente che molte persone non erano registrate all’anagrafe si presume che le vittime possano  essere state 120.000 – 140.000.

15 ottobre 1911 area etnea

dopo il terremoto del 1908 che colpi lo stretto di Messina, a distanza di 3 anni un nuovo  terremoto distruttivo colpì l’area etnea, l’intensità di questo sisma fu di 10 gradi Mercalli.

08 maggio 1914  area etnea

Di nuovo l’area etnea con intensità 10 gradi Mercalli; molti paesi della provincia di Catania furono rasi al suolo

15 gennaio 1940  golfo di palermo

Furono riscontrati danni nella città di Palermo pari a 7,5 gradi Mercalli.

31 ottobre 1967  monti nebrodi

Un terremoto pari a 8 gradi Mercalli provoco diversi danni nelle provincie di  Enna, Messina, Palermo.

15 gennaio 1968 valle del Bellice

Il terremoto fu distruttivo nella valle del Bellice con effetti pari a 10 gradi Mercalli vi furono centinaia di Vittime.

14 aprile 1978 golfo di Patti
il terremoto provocò danni in molte località della provincia di Messina.

13 dicembre 1990 Augusta

Il terremoto ebbe effetti pari a 7,5 gradi Mercalli

 

Precedente I terremoti storici della Liguria Successivo 18 novembre 1570 - il terremoto di Ferrara